Definite le modalità di attuazione dell’accordo di sicurezza sociale tra Italia e Giappone

Apr 15, 2019

Durante un incontro presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali tra le delegazioni italiana e quella giapponese si è portata a termine la definizione dell’Accordo Amministrativo di attuazione dell’Accordo di Sicurezza Sociale tra il Giappone e l’Italia, che entrerà in vigore a breve.

L’accordo definisce le procedure di presentazione delle domande di pensione e di rilascio delle certificazioni attestanti la legislazione applicabile ai lavoratori distaccati nei due Paesi.

 

 

Yuu Shibata

Ph.D in Law at University of Bologna. She specializes in European Union Law and she is the Head of Japanese Desk. She is mother tongue Japanese and Spanish and speaks fluently Italian and English.

  • Contattaci

    Per un preventivo gratuito o per informazioni generali su immigrazione/cittadinanza, compila il modulo di contatto.

    Compila il form →
  • MAZZESCHI S.r.l. - C.F e P.IVA 01200160529 - Cap.Soc. 10.000 € I.V. - Reg. Imp. Siena 01200160529 - REA SI-128403 - Privacy Notice - Cookies Policy
    Copyright © 2019 by Mazzeschi - Web Designer Alessio Piazzini Creazione siti web Firenze
  • Mazzeschi S.r.l. | Operazione/Progetto finanziato nel quadro del POR FESR Toscana 2014-2020
    Il progetto ITACA (ITaly Attract ChinA) è un investimento nei paesi/mercati a lingua cinese, in particolare Taiwan con l’obiettivo di accrescere le quote di mercato dell'azienda. Tramite ITACA la Mazzeschi Srl ha aperto un ufficio a Taiwan con assunzione di personale di lingua cinese, creato un sito internet in lingua cinese e partecipato a fiere e varie attività di promozione a Taiwan.

    Mazzeschi S.r.l. | Project co-financed under Tuscany POR FESR 2014-2020
    The ITACA project (ITaly Attract ChinA) is a fund to invest in Chinese-speaking countries/markets, in particular Taiwan with the aim of increasing the company's market shares. With the help of ITACA project, Mazzeschi Srl has opened an office in Taiwan and has hired a Chinese-speaking staff, created a Chinese website and participated in fairs and various promotional activities in Taiwan.